giovedì 30 dicembre 2010

Il cambio della caldaia.


I proprietari che si sono distaccati dall'impianto comune sono ugualmente tenuti a concorrere alla spesa per la sostituzione della caldaia, salvo diverso accordo al quale abbiano aderito tutti i condomini, trattandosi di spesa attinente alla conservazione dell'impianto ( Cassazione 27/1/2004, n. 1420 ). Se il regolamento che ha esonerato i proprietari di negozi dal contributo alla spesa è di natura contrattuale, può essere modificato soltanto con il consenso degli interessati.

Fonte: Avv. Germano Palmieri de Corriereconomia

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget