venerdì 19 novembre 2010

Si può convocare l'assemblea anche per e-mail.


L’articolo 1136, sesto comma, del codice civile dice: “L’assemblea non può deliberare se non consta che tutti i condomini sono stati invitati alla riunione”. Poi, all’articolo 1105 c. c., terzo comma, specifica che per la validità delle deliberazioni della maggioranza si richiede che tutti i partecipanti siano stati preventivamente informati dell’oggetto della deliberazione. Questo stabilisce la disciplina legale, che, come si vede, non prevede nessuna formalità per la convocazione dell’assemblea di condominio.

La Cassazione (con la sentenza 12 febbraio 1988, n. 1515, Catalano contro Lo Piccolo) ha stabilito: “In tema di convocazione dell’assemblea condominiale le modalità per il relativo avviso, che siano prescritte dal regolamento di condominio allo scopo di rafforzare la garanzia della preventiva convocazione di tutti i condomini, devono essere osservate al pari della disciplina legale nei confronti di ciascun condomino, con la conseguenza, in caso di violazione, dell’annullabilità delle deliberazioni così viziate”. Tuttavia, se lo ritiene opportuno, l’assemblea può modificare il regolamento contrattuale, nel rispetto delle procedure previste per questo tipo di deliberazione. Quindi, per adottare altre modalità per l’avviso di convocazione (per esempio, la raccomandata a mano) non deve far altro che modificare, a maggioranza, la disciplina prevista nel regolamento condominiale.

Il principio per cui i regolamenti contrattuali possono essere modificati con il consenso di tutti i condomini vale soltanto per le clausole che abbiano costituito un diritto soggettivo a favore di tutti o di alcuni condomini. La Suprema Corte ha costantemente affermato che le disposizioni oggettivamente regolamentari, a differenza di quelle a contenuto negoziale, possono essere modificate con deliberazione assembleare maggioritaria, ai sensi dell’art. 1136 c. c., anche se sono formalmente inserite in un regolamento di tipo contrattuale.

Fonte: Patrizia Pallara de Il Salvagente.it 

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget