venerdì 12 novembre 2010

Assemblea: l'ordine del giorno deve elencare chiaramente tutti gli argomenti da trattare.


Cassazione Civile, Sezione II, 19 ottobre 2010 n. 21449.
L'art. 1105 c.c., comma 3, dettato per la comunione in generale ma applicabile al condominio in virtù della norma di rinvio contenuta nell'art. 1139 cod. civ., vuole che i partecipanti siano preventivamente informati dell'oggetto della deliberazione (il cd. ordine del giorno).

Ne consegue che ai fini della validità dell'ordine del giorno occorre che esso elenchi specificamente, sia pure in modo non analitico e minuzioso, tutti gli argomenti da trattare, si da consentire a ciascun condomino di comprenderne esattamente il tenore e l'importanza, e di poter ponderatamente valutare l'atteggiamento da tenere, in relazione sia all'opportunità o meno di partecipare, sia alle eventuali obiezioni o suggerimenti da sottoporre ai partecipanti.

Fonte: Condominioweb

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget