mercoledì 13 maggio 2009

Assemblea, errata verbalizzazione, mancata indicazione dei quorum deliberativi.


Tribunale di Milano, sentenza del 21 gennaio 2009 n.831.

La mancata indicazione dei quorum deliberativi o il vizio formale di errata verbalizzazione in assenza di indicazione delle obiezioni sollevate dall'attore comportano non la nullità, ma l'annullabilità della delibera condominiale, la quale può essere impugnata solo dal condomino dissenziente o assente e non dal condomino presente assenziente.

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget