mercoledì 21 gennaio 2009

Il locatore non può addebitare al conduttore le spese inerenti alle ristrutturazioni ed ai miglioramenti.


Cassazione Civile, Sezione III, sentenza del 16 settembre 2008 n. 23721 .

Il locatore può addebitare al conduttore i soli danni arrecati alla cosa locata, cioè la somma necessaria al ripristino del bene nelle stesse condizioni in cui era all'inizio della locazione, dedotto il deterioramento derivante dall'uso conforme al contratto (articolo 1590 cod. civ., comma 1).

Non può invece addebitargli le spese inerenti alle ristrutturazioni ed ai miglioramenti che vadano oltre questi limiti, pur avendo ovviamente ogni libertà di eseguirli a proprie spese.

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget