mercoledì 24 dicembre 2008

Una clausola tutela dai debiti del venditore.


Come si desume dall'articolo 63, comma 2, disposizioni attuative del Codice civile, in caso di compravendita di un immobile inserito in un edificio condominiale, nei confronti del condominio, il condomino acquirente è obbligato, solidamente con il condomino alienante, al pagamento dei contributi condominiali relativi all'anno di gestione in corso e a quello precedente.

Pertanto, è sempre consigliabile quando si decide di acquistare una casa, aggiungere, nel contratto preliminare, una clausola che preservi chi compra delle pregresse insolvenze condominiali del venditore del tipo: " La parte venditrice garantisce il regolare assolvimento delle spese condominiali sino alla data di consegna effettiva dell'immobile e si obbliga a tenere indenne la parte acquirente, senza limiti di tempo e di importo, da ogni eventuale pendenza esistente a tale data, anche se richiesta successivamente".

Fonte: " L'esperto risponde " de Il Sole 24Ore

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget