giovedì 11 dicembre 2008

L'amministratore è legittimato ad agire in giudizio nei confronti dei singoli condomini anche senza il preventivo assenso dell'assemblea.


Cass. civ. Sez. II Sentenza n. 24391 del 01/10/2008.

Ai sensi degli artt. 1130, primo comma, n. 4), e 1131 cod. civ., , l'amministratore può dare mandato all’avvocato di avviare un procedimento giurisdizionale d'urgenza anche senza una specifica deliberazione assembleare, ma a condizione che lo stesso agisca per la tutela delle parti comuni dell'edificio, ivi compresa la richiesta delle necessarie misure cautelari.

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget