martedì 30 dicembre 2008

Installazione da parte di un condomino di antenne sul tetto condominiale


Cassazione Sezione seconda civile 27 febbraio 2007 n. 4617.

Non abusa della cosa comune il condominio che occupa con le proprie antenne metà di un tetto spiovente.

Ciò in quanto l’uso paritetico (art. 1102 c.c.) della cosa comune va tutelato in funzione della ragionevole previsione dell’utilizzazione che in concreto ne faranno gli altri condomini e non di quella identica e contemporanea che in via meramente ipotetica ed astratta ne potrebbero fare; dovendosi anche i rapporti tra condomini informare al generale principio di solidarietà, che il nostro ordinamento pone a presidio di ogni giuridica relazione.

Fonte: Avv. Maria Martignetti da Condominioweb

1 commento:

jonnyno57 ha detto...

salve a tutti sono un installatore di antenne, e sono ancora meravigliato nel vedere sui terrazzi di roma ancora una selva di antenne, ma e' possibile che ancora non c'e' una legge chiara e precisa che obbliga i condomini a mettersi in regola con tutte le antenne fatiscenti? Se a qualcuno puo' interessare io ho da proporre un nostro sistema condominiale addirittura gratuito www.tecnospadano.it

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget