martedì 21 ottobre 2008

Spese di rifacimento dei frontalini dei balconi prospicienti la faccia dell'edificio


Cass., Sez.II civ., sentenza del 30/01/2008, n. 2241.


Il condomino ha l'obbligo di partecipare alla spese per i lavori eseguiti sui balconi dell'edificio, da considerare beni comuni in quanto elementi che si inseriscono nella facciata e concorrono a costituire il decoro architettonico dell'immobile.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

vorrei sapere con precisione se un immobile costruito negli anni settanta ma in buono stato tranne i frontalini che a quanto ho capito sono di pertinenza condominiale se vorrete gentilmente rispondermi. il mio indirizzo e-mail è g.pascuzzi@virgilio.it

Anonimo ha detto...

la parte frontale, di entrambe le tipologie di balconi, è di proprietà condominiale, qualora essa presenti particolari fregi in grado d’incidere sul decoro architettonico dell’intero stabile.


Dunque, avendo effettuate tale distinzione, nel caso di balcone aggettante le spese per la sua manutenzione saranno tutte a carico del proprietario dell’immobile di cui essa costituisce prolungamento

Anonimo ha detto...

E' se il balcone viene rovinato dal condomino soprastante con la condenza del condizionatore chi paga i danni al condomino sottostante?

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget