venerdì 17 ottobre 2008

La sostituzione del riscaldamento.


Il secondo comma dell'articolo 236 della legge 10/1991 stabilisce che, per gli interventi in parti comuni dell'edificio, volti al contenimento del consumo energetico, la relativa delibera può essere adottata a maggioranza delle quote millesimali; con questo quorum, pertanto, può essere deliberata la trasformazione dell'impianto centralizzato in impianti autonomi o l'installazione di impianti unifamiliari a gas ( articolo 8, lettera g ) e Cassazione 18/8/2005, n. 16980).


Sulla trasformazione dell'impianto centralizzato da gasolio a gas ( sempre centralizzato) non risultano sentenze successive alla sentenza n. 4831 del 18 maggio 1994.


Ma se si dimostra che da questo tipo di trasformazione deriva un risparmio energetico ( e quindi di costo ) per i condomini, la delibera può essere adottata a maggioranza delle quote millesimali.

Fonte: Dott. Germano Palmieri del Corriere Economia

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget