mercoledì 3 settembre 2008

Per i danni del cane paga il proprietario.

Se si riesce a provare che è stato il cane a provocare i danni sul muro, il proprietario del cane dovrà provvedere al ripristino del muro.
L'azione deve essere proposta dall'amministratore di condominio, perchè deve provvedere alla conservazione delle parti comuni; questa azione deve essere proposta nei confronti sia dell'inquilino sia del condomino locatore.
Articolo tratto da " L'esperto risponde " de Il Sole 24Ore.

Nessun commento:

ShareThis

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

wibiya widget